Glossario

a b c d e f g h i j l m n o p q r s t u v x

^

A

Active Devices

E’ il numero di Device Attivi deduplicati. Al momento, Auditel fornisce il Numero di Active Devices solo sul singolo minuto, ovvero come numero di Device Attivi anche solo per una frazione di secondo all’interno del minuto dato. Trattandosi di una metrica deduplicata, gli Active Devices non si possono sommare (con le sole eccezioni di Tipi di Device e Out of Country diversi, su cui chiaramente non si corrono rischi di conteggi doppi).

Active Devices (Average Minute)

E’ la media degli Active Devices di ciascun minuto compreso nel Periodo e nella Fascia Oraria richiesti dall’Utente. Trattandosi di una metrica deduplicata, gli Active Devices (Average Minute) non si possono sommare (con le sole eccezioni di Tipi di Device e Out of Country diversi, su cui chiaramente non si corrono rischi di conteggi doppi).

Adv Content Type

All’interno delle Pubblicità Dinamiche, Auditel consente di filtrare o spaccare gli ascolti di “Pre-Roll”, “Mid-Roll” e “Post-Roll”

AMR

“Average Minute Rating”. E’ il numero medio di ascoltatori (Individui o Famiglie Televisive) sull’insieme di ascolti definito nella Richiesta dell’Utente. E’ la media del numero di ascoltatori sui singoli minuti che compongono un programma o una fascia oraria (o dei singoli secondi, con la convenzione che tutti i secondi di ciascun minuto Auditel abbiano identici ascolti).

AMR-D

Nella misurazione della TV “Digital” è l’equivalente dell’AMR, riferito però a un Device invece che a un Individuo o a una Famiglia Televisiva. Si calcola come rapporto tra TTS-D e Durata, dove per i Canali Lineari la Durata è quella della combinazione di Periodo e Fascia Oraria richiesti, mentre per i Contenuti VOD e per le Pubblicità Dinamiche si tratta della Content Duration.

Analisi editoriali

Analisi primariamente orientate a monitare l’ascolto dei Programmi, per finalità tipicamente editoriali.

Analisi pubblicitarie

Analisi primariamente orientate a valutare l’esito di Campagne Pubblicitarie e a guidare la Pianificazione di nuove Campagne Pubblicitarie.

Applicativi di Analisi dei Dati Auditel

Sono applicativi, creati dalle Software House, che consentono di analizzare liberamente i dati Auditel per finalità Editoriali e/o Pubblicitarie

Ascoltatori Medi

Vedi AMR

Ascolto consolidato

L’ascolto consolidato a +X giorni include l’ascolto Live, VOSDAL e da TSV+1 a TSV+X. Ad esempio, l’ascolto consolidato a +4 (lo standard per le pubblicità lineari sul mercato Italiano) include Live, VOSDAL, TSV+1, TSV+2, TSV+3 e TSV+4

Ascolto differito

L’ascolto di un Canale Lineare che avviene successivamente alla trasmissione, perché a) l’utente ha precedentemente registrato il contenuto oppure b) perché l’utente ha premuto i tasti “pause” o “rewind” oppure c) perché il sistema ha automaticamente registrato un contenuto e lo ha riproposto all’utente (ad es. Sky On Demand “Scelti per te”) oppure d) l’utente ha scaricato via internet un contenuto On Demand andato in onda su un canale lineare in un momento precedente della stessa giornata oppure in uno dei sette giorni precedenti, riconosciuto dal sistema attraverso l’audiomatching.

Ascolto live

L’ascolto di un Canale Lineare che avviene in contemporanea con la sua trasmissione (al netto del ritardo tecnico generato dalla trasmissione e dalla ricezione del segnale, normalmente contenuto in pochi secondi).

Ascolto On Demand

L’ascolto di un contenuto On Demand, ovvero prelevato da una libreria e svincolato da un Palinsesto lineare.

ASCR-D

Acronimo di Average Stream Completion Rate – Digital, ovvero “grado di completamento dello stream medio”. Si applica solo ai Contenuti VOD e alle Pubblicità Dinamiche, e si calcola come rapporto tra ASD e Content Duration. E’ uguale a 1 (o 100%) solo nel caso in cui tutti gli stream giungano alla fine del Contenuto On Demand o della Pubblicità Dinamica.

ASD

Acronimo di Average Stream Duration, o durata dello stream medio. E’ il rapporto tra TTS-D ed LS.

ATS

Acronimo di Average Time Spent. E’ il rapporto tra TTS e Contatti Netti. Rappresenta il tempo medio che ciascun individuo o famiglia ha dedicato alla visione di un certo programma o di un certo canale / fascia oraria, sulla base degli individui o famiglie che hanno visto almeno un minuto di tale programma o canale / fascia oraria.

Attività Professionale

Auditel censisce i singoli Membri del Panel nelle seguenti categorie: Professione di livello alto, Professione di livello medio, Lavoratore autonomo, Occupazione esecutiva, Casalinga, Pensionato, Non occupato, Bambino/Studente. Si tratta di Target di Espansione.

ATV

Acronimo di Average Time Viewed. E’ il rapporto tra TTS e Dimensione del Target. E’ quindi un tempo medio di visione calcolato su una base di Individui o Famiglie che include anche chi non abbia visto nemmeno un minuto del Programma o Canale / Fascia Oraria oggetto di analisi. Pertanto, l’ATV è di norma inferiore all’ATS, e non può mai essere superiore ad esso.

Audience Share

Vedi Share

Audiomatching

E’ il principale sistema utilizzato da Auditel per identificare i canali e i contenuti ascoltati. Il meter raccoglie l’audio del TV e ne estrae delle specifiche componenti che non consentono di ricostruire l’audio originale ma che vengono confrontate con analoghe componenti estratte dall’audio di tutti i Canali Lineari monitorati (sia pubblicati che non) per identificare il Canale Lineare effettivamente ascoltato. Il sistema è in grado di identificare anche gli Ascolti Differiti.

Average Minute Rating

Vedi AMR

Average Time Spent

Vedi ATS

Average Time Viewed

Vedi ATV

^

B

BlueRay

Un disco ottico, evoluzione del DVD, che contiene molta più informazione del DVD ed è quindi adatto per contenuti televisivi in HD.

Break

In un Canale Lineare, un Break è una sequenza di Spot pubblicitari e/o promozionali, che interrompe un Contenuto Editoriale oppure è collocato tra due diversi Contenuti Editoriali.

Broadcaster

Nome alternativo per “Editore” o in certi casi “Player Owner”

Bureaux

Vedi “software house”

^

C

Campagna Pubblicitaria

Una Campagna Pubblicitaria (o semplicemente “Campagna”) è un insieme di Slot pubblicitari che può comprendere diversi canali e diverse giornate Auditel, normalmente occupati dallo stesso Soggetto, o in alcuni casi da Soggetti diversi ma riferiti allo stesso Brand e Cliente Pubblicitario.

Canale / Property di appartenenza

Vedi Channel / Property di appartenenza.

Canale Lineare

Un canale “lineare” è un canale che viene trasmesso in via continuativa, per l’intera giornata o per una parte di essa. Il canale può essere visto “live” oppure in differita (cioè quando il “Playback Time” è successivo al “Viewing Time” o tempo di trasmissione). Per ricavare l’ascolto dei contenuti trasmessi da un canale lineare, si deve utilizzare il suo “palinsesto” o “log” rispetto al “Viewing Time”. Ciò si contrappone alle librerie di contenuti “On Demand”, per le quali esiste un “Playback Time” ma non esiste alcun “Viewing Time”, e per le quali esiste un catalogo, ma non un palinsesto o log. (Attenzione al caso dei canali “Sky On Demand HD” e “Sky On Demand SD”, che pur essendo “On Demand” nella modalità di fruizione, dal punto di vista tecnico vengono trasmessi via satellite come canali lineari tradizionali e poi serviti all’utente come “ascolti ritardati”, e pertanto nel sistema Auditel sono misurati e trattati come canali lineari.)

Canali a pagamento

Un canale a pagamento è un canale che può essere visto solo da chi ha pagato un’apposita sottoscrizione o gode di un accesso promozionale.

CAPI

Computer Assisted Personal Interview. E’ un metodo di intervista faccia-a-faccia in cui il questionario viene amministrato da un intervistatore che utilizza un computer portatile per porre le domande e registrare le risposte. L’indagine di base Auditel utilizza questa tecnologia.

Catalogo dei Contenuti On Demand

Vedi Library dei Contenuti On Demand.

Channel / Property di appartenenza

Un rimando al Canale da cui proviene un dato Contenuto On Demand, o a cui il Player Owner ha deciso di assegnarlo. Può trattarsi di un Canale Lineare, oppure di un aggregato di contenuti definito dal Player Owner stesso.

Circuito

Un Circuito è normalmente un gruppo di Emittenti Locali che trasmette in Simulcast per una parte del tempo. Due Circuiti particolari sono “Altre Digitali Terrestri” e “Altre Digitali Satellitari”, presenti per ragioni di continuità storica.

City Size

Raggruppamento per numero di abitanti del comune di residenza: Fino a 10mila, 10-100mila, 100-250mila, Oltre 250mila. E’ un Target di Espansione. La Golden Rule Auditel consente di creare Target con Ospiti basati sulla City Size (assumendo quindi convenzionalmente che gli ospiti provengano dallo stesso comune della famiglia ospitante, oppure da un comune appartenente alla stessa fascia di City Size).

Cliente Auditel

E’ un’azienda o una persona che ha sottoscritto un Contratto con Auditel per avere accesso ai dati prodotti da Auditel, nelle modalità e nei limiti stabiliti nel Contratto stesso

Clip

Vedi Part of Original Content

Compliant

In generale, una metrica o un target sono “Compliant” quando rispettano pienamente la “Golden Rule Auditel”, e quindi possono essere liberamente utilizzati per eventuali comunicazioni esterne e negoziazioni commerciali.

Contatti

Vedi “Contatti Lordi” e “Contatti Netti”. (Il termine “Contatti”, usato da solo, può riferirsi ad entrambi, con un certo grado di ambiguità.)

Contatti lordi (Contenuti Editoriali)

I contatti lordi di un singolo passaggio di un Contenuto Editoriale si calcolano applicando una specifica soglia di durata dell’ascolto, continuativa o non continuativa, contenuta nella Richiesta dell’Utente (ad esempio: almeno 1 minuto, almeno 10 minuti continui, almeno metà della durata del Passaggio senza vincolo di continuità, ecc..). I Contatti Lordi di un Contenuto Editoriale, o di un insieme di Contenuti Editoriali (e.g. una Serie TV) si ottengono semplicemente sommando i Contatti Lordi di ciascun Passaggio di tale Contenuto Editoriale o insieme di Contenuti Editoriali.

Contatti lordi (Contenuti Pubblicitari)

I contatti lordi di uno Slot Pubblicitario, secondo la Golden Rule di Auditel, si calcolano sommando i contatti interi o parziali di tale Slot. Per uno Slot che è interamente compreso in un determinato minuto Auditel, i Contatti Lordi saranno uguali all’AMR di tale minuto. Per uno spot a cavallo di due minuti Auditel, i Contatti Lordi saranno uguali alla media dell’AMR di tali due minuti, ponderata per il numero di secondi dello spot contenuti in ciascuno dei due minuti. I Contatti Lordi di una campagna si ottengono semplicemente sommando i Contatti Lordi di ciascuno spot appartenente alla Campagna.

Contatti netti (Contenuti Editoriali)

Per un Contenuto Editoriale oggetto di più Passaggi, o per un insieme di Contenuti Editoriali, i Contatti Netti sono una stima del numero di individui che ha visto almeno un Passaggio di tale Contenuto Editoriale o insieme di Contenuti Editoriali. Tale metrica è equivalente alla “Reach 1+”. Secondo la Golden Rule di Auditel, questa stima si ottiene con un apposito Modello di Calcolo di R&F (vedi voce specifica). Per un singolo Passaggio, i Contatti Netti sono uguali ai Contatti Lordi.

Contatti netti (Contenuti Pubblicitari)

I Contatti Netti di una Campagna sono una stima del numero di individui che ha visto almeno uno spot della Campagna. Tale metrica è equivalente alla “Reach 1+” della Campagna stessa. Secondo la Golden Rule di Auditel, questa stima si ottiene con un apposito Modello di Calcolo di R&F (vedi voce specifica).

Content Distribution Model

All’interno dei Contenuti On Demand, Auditel consente (quando l’informazione è resa disponibile dai Player Owner) di filtrare o separare gli ascolti di contenuti Exclusive Online (cioè non disponibili sulla TV “Tradizionale”, TV Online (cioè disponibli anche sulla TV “Tradizionale” e Digital First (cioè resi disponibili on line per un breve periodo, prima della trasmissione sulla TV “Tradizionale”).

Content Duration

Per i Contenuti On Demand e le Pubblicità Dinamiche, è la durata del contenuto, cioè la durata massima dell’ascolto al netto di messe in pausa e riavvolgimenti. La Content Duration è rilevata per ciascun evento di ascolto attraverso l’SDK, e quindi non è necessariamente costante (pur variando, di norma, entro limiti ristretti).

Content ID

E’ un codice univoco associato a ciascun Contenuto On Demand. E’ strutturato con un codice alfanumerico di cinque caratteri, seguito da un punto e dal Content ID assegnato originariamente da ciascun Player Owner (il codice alfanumerico serve ad evitare il problema di due Player Owner che utilizzino lo stesso Content ID per contenuti diversi).

Content Type

All’interno dei Contenuti On Demand, Auditel consente (quando l’informazione è resa disponibile dai Player Owner) di filtrare o separare gli ascolti di Full Content, Parts of Original Content (cioè Clip) oppure Extra Content.

Contenuti On Demand

E’ una modalità di fruizione di contenuti completamente svincolata da canali lineari. Esiste quindi per essi un Tempo di Visone (il tempo in cui un contenuto viene visto dagli utenti) ma non un Tempo di Trasmissione (cioè un tempo in cui il contenuto viene “trasmesso”).

Copertura / Coverage

Vedi Reach (I termini Copertura e Reach sono sostanzialmente sinonimi, anche se talvolta utilizzati con significati diversi. La confusione si può eliminare specificando il tipo di reach di cui si sta parlando: ad esempio Reach Media Giornaliera, Reach Settimanale, Reach 1+ di una Campagna Pubblicitaria, Reach 3+ di una Campagna Pubblicitaria, ecc.)

CSE3.0

Condizione Socio-Economica terza versione. Dal 29 luglio 2018 ha rimpiazzato la “Nuova CSE”. Prevede cinque categorie: Alta, Medio/alta, Media, Medio/bassa, Bassa. Si tratta di Target di Espansione. Vedi auditel.it/regole_cse per ulteriori dettagli.

Currency

Nella misurazione dei media, una Currency è una “moneta di scambio” universalmente accettata dal mercato. Auditel si propone come, ed è di fatto, la currency per gli ascolti TV e la pubblicità televisiva in Italia.

^

D

Dati Auditel Standard

Si tratta di Report prodotti giornalmente, settimanalmente o mensilmente da Auditel, e resi disponibili attraverso il sito Auditel.it o altri mezzi di diffusione.

Dati Censuari

Sono dati che, in contrapposizione ai dati prodotti da un Panel o più in generale da un campione statistico, sono rilevati direttamente nella loro interezza. Auditel rileva gli ascolti della TV “Digital” a livello censuario, grazie ad appositi SDK instrumentati dai Player Owners.

Dati Elementari

Ogni giorno, alle 10:00 salvo imprevisti, Auditel rilascia alle Sofware House i “Dati Elementari” della TV “Tradizionale”, ovvero un file che contiene gli ascolti minuto per minuto di ciascuna famiglia, membro e ospite del SuperPanel avvenuti nella Giornata Auditel precedente, di tutti i canali “pubblicati giornalmente” (oltre 200) e per l’aggregato degli altri canali rilevati ma non pubblicati giornalmente. Gli Applicativi delle Software House utilizzano tali dati per rispondere alle Richieste ricevute di volta in volta dagli Utenti, incrociandoli ove occorra con i Palinsesti Editoriali e Pubblicitari.

Decoder

Termine spesso utilizzato in Italia come sinonimo di Set-Top-Box (sebbene la “decodifica” del segnale digitale sia solo una delle funzioni di un moderno STB).

Deduplicazione

In generale, si tratta di un processo che consente di riferire un determinato numero di occorrenze a un determinato numero di individui o famiglie. Ad esempio, la Deduplicazione dei Contatti Lordi pubblicitari consente di calcolare i Contatti Netti (numero di individui che sono stati esposti ad una determinata Campagna Pubblicitaria almeno una volta, o almeno x volte). Nella misurazione Cross-piattaforma (TV “Tradizionale” e “Digital”) la deduplicazione consente ad esempio di calcolare i Contatti Netti di una determinata Campagna Pubblicitaria indipendentemente dalla Modalità di Visione e dalla Tipologia di Device.

Device

E’ l’unità di misura attuale della misurazione della TV “Digital”. Si noti che un “Device” non corrisponde a un Individuo, perché un Individuo può utilizzare abitualmente uno o più Device, e perché i contenuti televisivi riprodotti da un Device in un dato momento possono essere guardati da uno o più Individui, e in certi casi da nessuno. I prossimi sviluppi del sistema Auditel prevedono la trasformazione dei dati d’ascolto riferiti a “Device” in ascolti riferiti a Individui reali, dotati di un profilo demografico e appropriatamente “Deduplicati” sia all’interno degli ascolti “Digital”, sia tra TV “Tradizionale” e “Digital”.

Device Class

Vedi Tipo di Device

Device Digitali

Nella terminologia Auditel, si intendono l’insieme di PC, Tablet e Smartphone, oltre a vari device connettibili allo schermo televisivo, purché abilitati a ricevere dei video attraverso il web e a riprodurre tali video.

Dimensione di un Target

La Dimensione di un Target è la somma dei fattori di espansione dei Membri o delle Famiglie che fanno parte di tale Target, e quindi rappresenta una stima del numero di Individui o Famiglie che hanno le stesse caratteristiche nell’Universo. Per i Target di Espansione, in particolare, la Dimensione del Target corrisponde esattamente alla dimensione di tale Target nell’Universo stimato da Auditel, mentre per i Floating Target tale corrispondenza è approssimata.

DST o DSAT

Acronimo di Digital Satellite Television = TV Digitale via Satellite (standard satellitare in Italia)

DTT

Acronimo di Digital Terrestrial Television = TV Digitale Terrestre (unico standard per i segnali televisivi ricevuti dalle antenne TV tradizionali in Italia)

DVD

“Digital Versatile Disc” (in origine “Digital Video Disc”), un supporto di memoria di tipo disco ottico.

DVDR

DVDR = “DVD Recordable” or “DVD Rewritable”, cioè un supporto di memoria di tipo disco ottico scrivibile o riscrivibile dall’utente.

DVR

Digital Video Recorder: Un apparecchio che registra il segnale televisivo su un supporto elettronico (tipicamente un hard disk)

^

E

Editing

E’ un processo automatico che migliora la qualità dei dati di ascolto raccolti, sulla base di criteri trasparenti e condivisi.

Editore

Nel sistema Auditel, per Editore si intende un’azienda o un ramo di aziende che possiede uno o più Canali Lineari, e/o governa uno o più cataloghi di Contenuti On Demand identificati da un brand, distribuiti attraverso una Piattaforma Digitale.

Emittenti locali

Canali Lineari trasmessi solo su una parte del territorio italiano (tipicamente, una o più province).

Emittenti nazionali

Canali Lineari trasmessi sull’intero territorio italiano (sono inclusi i canali che trasmettono programmi locali per una parte del tempo, tra cui tipicamente RAI 3).

Emittenti non pubblicate

Canali Lineari i cui ascolti vengono misurati da Auditel (allo scopo di rilevare correttamente il “Totale TV”) ma il cui Editore non ha richiesto la pubblicazione.

Emittenti pubblicate mensilmente

Canali Lineari (tipicamente Emittenti Locali) assenti nei dati Elementari, cioè minuto per minuto, ma i cui ascolti vengono pubblicati in appositi Report Standard con cadenza mensile.

Emittenti pubblicate minuto per minuto

Canali Lineari presenti nei dati Elementari, cioè minuto per minuto, rilasciati giornalmente da Auditel.

Emittenti rilevate “in prova”

Canali Lineari che non fanno parte delle Emittenti pubblicate minuto per minuto, i cui editori hanno chiesto di poter vedere gli ascolti in via confidenziale, per un periodo di prova di durata limitata, regolamentata da Auditel. Gli ascolti delle Emittenti rilevate “in prova” possono essere forniti in una versione speciale dei Dati Elementari rilasciati a una Software House prescelta dall’Editore e/o con dei report giornalieri di formato standard.

EPG

Electronic programme guide. Lista di canali e programmi disponibili sulla TV digitale.

Espansione

E’ il processo che assegna giornalmente dei “Fattori di espansione” a ciascuna Famiglia Auditel e a ciascun Membro Auditel, in modo tale che la somma di tali pesi coincida con il relativo Universo (Famiglie o Individui) e che ciò avvenga anche per ciascuno dei Target di Espansione. In pratica, è un processo che migliora la qualità delle stime, correggendo inevitabili sbilanciamenti del Panel, non interamente controllabili dal processo di Reclutamento e Rotazione Forzata.

Età

Numero di anni compiuti. Si noti che le Fasce di Età sono Target di Espansione, mentre le età puntuali sono Floating Target. Poiché agli ospiti delle famiglie Auditel viene chiesto di registrarsi, specificando (oltre al sesso) la propria fascia di età, la Golden Rule Auditel consente di creare Target con Ospiti basati sull’età solo se vengono specificate Fasce di Età standard.

Extra Content

Un Contenuto On Demand, normalmente di breve durata, associato a un Full Content ma (diversamente da una Clip) non estratto dal Full Content stesso.

^

F

Famiglia Televisiva

Un insieme di soggetti legalmente residenti in Italia, di nazionalità italiana o straniera, che coabitano nella stessa unità abitativa per almeno sei mesi all’anno, anche non continuativi. Si noti che questa definizione non fa alcun riferimento a vincoli di parentela, affettivi o di altra natura. Si noti anche che tra le “Famiglie Televisive” vi è una quota che non dispone effettivamente di alcun televisore tradizionale (una parte di tali famiglie possiede tuttavia dei device digitali che consentono loro di vedere contenuti televisivi).

Famiglie in Produzione

In un dato giorno, sono le famiglie dei due panel di cui si ricevono i dati e che superano i vari controlli di editing (durata degli ascolti continui, utilizzo corretto del Telecomando del Meter, ecc.). Benché il numero di tali famiglie sia variabile, e potenzialmente soggetto a sbilanciamento, il processo giornaliero di Espansione fa sì che tutti i Target di Espansione siano correttamente dimensionati, ristabilendo la rappresentatività del panel rispetto all’Universo Famiglie e all’Universo Individui.

Famiglie in vacanza

Gli ascolti delle famiglie non sono oggetto di rilevazione quando avvengono al di fuori dell’abitazione principale. Le famiglie che si assentano da casa per alcuni giorni trasmettono, tramite un apposito tasto, l’informazione al meter. L’assenza di visione per più giorni provoca, comunque, il controllo da parte della centrale di raccolta.

Fasce di Età Standard

Le Fasce di Età Standard sono: 04/05, 07/09, 10/14, 15/19, 20/24, 11/14, 15/19, 20/24, 25/34, 35/44, 45/54, 55/64, 65/69, 70/74, 75+. Queste Fasce di Età sono Target di Espansione. Poiché agli ospiti delle famiglie Auditel viene chiesto di registrarsi, specificando la Fascia di Età (oltre al Sesso), la Golden Rule Auditel consente di creare Target con Ospiti basati su Fasce di Età standard.

Fascia Oraria

Una fascia oraria è un insieme di minuti all’interno di una Giornata Auditel (ad esempio 2030-2229 = 120 minuti) oppure un insieme di secondi sempre all’interno di una Giornata Auditel (ad esempio, 202857-202926 = 30 secondi). Nel secondo caso, il software si comporterà come se tutti i secondi appartenenti allo stesso minuto Auditel abbiano ascolti identici.

Fattore di Espansione

E’ il “peso” che il processo di Espansione assegna a ciascuna Famiglia e a ciascun Membro del SuperPanel. Poiché il processo di Espansione viene effettuato giornalmente, di giorno in giorno il Fattore di Espansione di una determinata Famiglia o Membro varia leggermente, per correggere eventuali sbilanciamenti dovuti all’Instabilità del Panel.

First Run

Vedi “Primo Passaggio”

Floating Target

Un target la cui dimensione, diversamente da un Target di Espansione, può variare naturalmente di giorno in giorno, perché non fissato nei criteri di espansione. Un target floating può generarsi anche quando vengono incrociati due Target di Espansione: ad esempio, benché il numero di donne tra i 25 e i 34 anni sia un Target di Espansione, così come lo è il numero di residenti in Piemonte, il numero di donne 25-34 anni che vivono in Piemonte è un Floating Target, la cui dimensione può variare di giorno in giorno.

Free To Air

Un Canale Lineare Free To Air è un canale che può essere visto senza dover pagare alcuna sottoscrizione.

Frequenza Media

E’ il rapporto tra il numero di Contatti Lordi e il numero di Contatti Netti di una Campagna Pubblicitaria, calcolato sul totale popolazione 4+ o su un Target specifico. Esprime il numero medio di Contatti tra gli individui che hanno avuto almeno un Contatto.

FTA

Vedi Free To Air

Full Content

Con riferimento ai Contenuti On Demand, viene classificato come Full Content un contenuto televisivo nella sua interezza, di solito senza le pubblicità originali.

^

G

Giornata Auditel

Per ragioni facilmente comprensibili, la Giornata Auditel non può interrompersi alla mezzanotte di ciascun giorno, bensì viene prolungata fino alle 2 giorno successivo. Di conseguenza, la Giornata Auditel è compresa tra il minuto Auditel “0200” (compreso tra i secondi 02:00:00 e 02:00:59 dello stesso giorno) e il minuto Auditel “2559” (compreso tra i secondi 01:59:00 e 01:59:59 del giorno successivo).

Golden Rule Auditel

Un insieme di regole sull’utilizzo dei dati Auditel, che devono essere applicate dalle varie Software House per ottenere risultati omogenei e corretti. Ad esempio, sono oggetto della Golden Rule Auditel il metodo di calcolo della R&F, la definizione di quali tipi di Target sono accettabili oppure no, ecc.

Golden Rule Auditel “Digital”

Una parte della Golden Rule Auditel dedicata specificamente al trattamento dei dati della TV “Digital”. Definisce il calcolo di tutte le metriche ricavabili dai dati “Digital” e, ad esempio, specifica che in questa fase gli ascolti “Digital” non possono essere sommati agli ascolti della TV “Tradizionale”, in quanto è diversa l’unità di base (numero di “Device” nel primo caso, numero di Famiglie o Individui nel secondo).

Gross Impacts

Termine inglese sinonimo di “Contatti Lordi”, utilizzato in ambito pubblicitario.

GRPs

Abbreviazione di Gross Rating Points. Si usa solo per i contenuti pubblicitari, e corrisponde ai Contatti Lordi divisi per la Dimensione del Target, moltiplicato 100. I GRP di una campagna sono la sommatoria dei GRP dei singoli Slot che la compongono.

^

H

HD

Alta definizione (High definition). E’ uno standard televisivo che ha un numero di pixel e una qualità di visione più elevati rispetto allo standard (“SD”).

^

I

Impacts

Termine inglese sinonimo di “Contatti”, utilizzato in ambito pubblicitario.

Indagine di Base

Vedi Ricerca di Base

Indice di permanenza

E’ il rapporto tra l’AMR e la Reach a 1’+ di un determinato programma o fascia oraria, espresso in percentuale. Raggiunge il 100% in cui tutti coloro che hanno visto almeno un minuto del programma lo hanno visto interamente. E’ pari al 50% se chi ha visto almeno 1 minuto del programma ne ha visto mediamente la metà. Ecc.

Individuo 4+

Auditel stima gli ascolti di tutti gli individui di 4 anni compiuti o più, di nazionalità Italiana o straniera, legalmente residenti in Italia. Nella misurazione, gli individui sono classificati come Membri di una famiglia Auditel, o come suoi ospiti. Si noti tuttavia che gli ospiti non appartegono a un universo separato rispetto ai Membri: entrambi fanno parte dello stesso Universo di Individui. Gli ascolti degli Ospiti vengono utilizzati per stimare gli ascolti degli individui che avvengono nelle abitazioni principali di altre famiglie rispetto alla propria.

IPTV

In generale, per IPTV si intendono sistemi basati sul Protocollo Internet (“IP”) che utilizzano una rete privata, con l’intenzione di fornire un servizio più stabile rispetto all’OTT TV (Over The Top TV) che sfrutta invece la stessa rete aperta e non gestita utilizzata ad esempio per l’e-mail o per il web browsing.

IR detection

E’ una funzionalità del Meter che riceve e decodifica i segnali a infrarossi del telecomando del televisore.

Istruzione

Vedi Titolo di Studio

^

J

JIC = Joint Industry Committee

Un Joint Industry Committee (JIC) è un organismo a controllo incrociato che riunisce tutte le componenti del mercato: gli investitori pubblicitari, le agenzie e i centri media, gli editori. Auditel è un JIC.

^

L

Legitimate Stream

E’ uno stream della TV “Digital” avviato e visualizzato per almeno 300 millisecondi. Gli stream di durata inferiore ai 300ms di fatto non vengono conteggiati né contribuiscono ad alcuna metrica della “TV Digital”. (Vedi anche LS)

Lettore DVD

Apparecchio capace di riprodurre un DVD e, di norma, inviare il segnale a uno schermo televisivo.

Library dei Contenuti On Demand

Auditel aggrega, partendo dai dati prodotti dai singoli Player Owner, una Library (o “Catalogo”) di tutti i Contenuti On Demand. Tale Library contiene informazioni quali il Content ID, la Descrizione del Contenuto, il Channel / Property di appartenenza, il numero di stagione e di episodio, il Content Type, il Content Distribution Model, la Content Duration media. Inoltre, per le Clip e gli Extra Contents, la Library può contenere il Content ID del Full Content a cui sono associati.

Lineare / Linear

Vedi Canale Lineare

Live o Live Viewing

Vedi Ascolto Live

Log

Sinonimo di Palinsesto (anche se in Italia si usa talvolta chiamare “Palinsesti” i Palinsesti/Log rilevati da terzi, e “Log” quelli prodotti direttamente dall’Editore del Canale).

Loyalty Index

Vedi Indice di Permanenza

LS

Numero di Legitimate Streams. Attenzione al fatto che, quando viene specificata una Fascia Oraria, vengono conteggiati solo i Legitimate Streams che sono partiti durante tale fascia oraria, non quelli iniziati in precedenza. Nelle curve minuto per minuto, per esempio, gli LS di ciascun minuto rappresentano i Legitimate Streams partiti tra l’inizio e la fine del minuto stesso. Si applica indifferentemente a Canali Lineari, Contenuti VOD e Pubblicità Dinamiche.

LS-DAILY-AVG

E’ il numero medio giornaliero di Legitimate Streams. Si ottiene dividendo LS per il numero di giorni del Periodo.

^

M

Membri

Individui che vivono all’interno di una Famiglia Auditel per almeno 6 mesi all’anno, anche non continuativi. I Membri di tutte le Famiglie Auditel vengono censiti per Età, Sesso, Istruzione, Attività Professionale e Nazionaità (Italiana o Straniera). Nel People Meter Panel, ad ogni Membro viene assegnato un apposito tasto del Telecomando del Meter, per consentirgli di dichiararsi alla visione.

Meter

Vedi “People Meter” e “Set Meter”.

Mid-Roll

Una Pubblicità Dinamica (X-Roll) che si inserisce all’interno della visione di un contenuto On Demand oppure della visione di un canale lineare

Mobile (Tipologia di Device)

Insieme di SmartPhone e Tablet

Modalità di Visione

Le Modalità di Visione principali sono: a) Ascolto Live, possibile solo per i Canali Lineari b) Ascolto Differito, a sua volta distinto in VOSDAL e TSV+x, anch’esso possibile solo per i Canali Lineari c) Ascolto On Demand, unica modalità possibile per i Contenuti On Demand

Modello di Calcolo di R&F

E’ un apposito modello matematico che calcola la R&F (Reach-And-Frequency) di una Campagna Pubblicitaria o di un Contenuto Editoriale o insieme di Contenuti Editoriali, sul SuperPanel Auditel. Il modello, basa sulla variabile casuale NBD (Negative Binomial Distribution), calcola innanzitutto la curva di R&F sul People Meter Panel, correggendo gli effetti dell’instabilità del People Meter Panel stesso, e quindi adatta tale curva ai Contatti Lordi calcolati sull’intero SuperPanel.

Modello di individualizzazione

Un modello matematico avanzato che attribuisce gli ascolti familiari del “Set Meter Panel” ai singoli membri e ospiti di tali famiglie, basato sui comportamenti di visione osservati sul “People Meter Panel”. Scopo di tale modello è di far sì che il numero di ascoltatori di un determinato Canale Lineare o Contenuto Editoriale, e il loro profilo demografico, risulti consistente con i risultati del People Meter Panel, corretti per la differenza, tra Set Meter Panel e People Meter Panel, nel numero e nel profilo delle Famiglie Televisive ascoltatrici di tale Canale Lineare o Contenuto Editoriale.

^

N

Nazionalità degli Individui

Dal 4 agosto 2013. Italiani o stranieri (sono inclusi nell’Universo solo gli stranieri legalmente residenti in Italia). Si tratta di Target di Espansione.

Nazionalità della Famiglia

Dal 4 agosto 2013. Famiglie di soli stranieri, famiglie di soli italiani, famiglie miste. Si tratta di Target di Espansione.

NBD

La NBD (acronimo inglese della Distribuzione Binomiale Negativa) è una variabile casuale la cui distribuzione si adatta bene alla tipica distribuzione della R&F delle Campagne Pubblicitarie e dei Programmi.

NBD Simple Model

Vedi “Modello di calcolo di R&F”

Net Impacts

Termine inglese sinonimo di “Contatti Netti”, utilizzato in ambito pubblicitario.

Nuova CSE

Condizione Socio-Economica seconda versione, utilizzata ufficialmente come target di espansione fino al 28 luglio 2018 e disponibile come Floating Target e sottoposto a specifiche restrizioni d’uso fino al 29 dicembre 2018. Vedi auditel.it/regole_cse per ulteriori dettagli.

Non-Compliant

Una metrica o un target sono “non compliant” quando non rispettano per uno o più motivi la “Golden Rule Auditel”. L’uso di tali metriche o target può essere consentito solo per finalità di studio interne a una singola azienda.

Numero di Active Devices

Vedi Active Devices

Numero di Componenti

E’ il numero di Membri della Famiglia Televisiva, cioè il numero di soggetti che coabita nella stessa unità abitativa per almeno sei mesi l’anno, anche non continuativamente. I livelli sono: Monocomponente, Bicomponente, Tricomponente, Quadricomponente, 5 componenti e oltre. Si tratta di target di espansione.

Numerosità Campionaria di un Target

Su un determinato Periodo, è il numero medio giornaliero di Membri o Famiglie del Panel che fanno parte di tale Target. Questo numero è variabile di giorno in giorno a causa dell’Instabilità del Panel e della Rotazione del Panel. Tuttavia, il processo di Espansione giornaliero neutralizza gli effetti di tale variabilità, mantenendo stabile la Dimensione del Target (ciò vale sia per i Target di Espansione sia, anche se in modo meno esatto, per i Floating Target).

^

O

Ospiti

Gli Ospiti delle Famiglie Televisive, ovvero coloro che visitano occasionalmente la Famiglia, o comunque vivono con la Famiglia per meno di 6 mesi all’anno. Nel People Meter gli ospiti, di giorno in giorno, vengono registrati con il loro sesso e la loro fascia di età, e viene loro assegnato un tasto del Telecomando del Meter, per potersi dichiarare alla visione.

OTS

OTS = “Opportunity To See”. Unità di misura utilizzata di norma per esprimere la Frequenza Media di un Campagna.

OTT TV

In generale, per Over-The-Top TV si intendono sistemi basati sul Protocollo Internet (“IP”) che utilizzano la stessa rete aperta e non direttamente gestita utilizzata ad esempio per l’e-mail o per il web browsing, diversamente dall’IPTV che invece utilizza una rete privata. Nella terminologia di Auditel, l’OTT TV coincide con la TV “Digital”

Out of Country

Diversamente dalla TV “Tradizionale”, Auditel misura anche gli ascolti della TV “Digital” che provengono dall’estero. Tuttavia, l’Utente può filtrare o spaccare gli ascolti che provengono dall’Italia, da altri Paesi UE a da altri Paesi Non-UE.

^

P

Palinsesto

Rappresenta la sequenza di contenuti di un Canale Lineare. E’ una sequenza di Slot per i quali vengono indicati, oltre alla Giornata Auditel e alla Fascia Oraria, diverse informazioni (vedi Palinesto Editoriale e Palinsesto Pubblicitario). Il Palinsesto è fondamentale per calcolare gli ascolti di Programmi e Pubblicità. Il Palinsesto può essere rilevato da un’azienda indipendente oppure prodotto direttamente dall’Editore del Canale.

Palinsesto editoriale

La parte di un Palinsesto di un Canale Lineare che elenca i Contenuti Editoriali, ovvero i Programmi. Tipicamente, il Palinsesto di un Canale Lineare indica il nome del Programma o della parte di Programma, il suo genere, se si tratta di un Primo Passaggio o di una Replica, ecc.

Palinsesto pubblicitario

La parte di un Palinsesto di un Canale Lineare che elenca gli Slot Pubblicitari. Tipicamente, il Palinsesto Pubblicitario indica, per ciascuno slot, la Campagna Pubblicitaria, il Soggetto Pubblicitario, il prodotto pubblicizzato, il cliente della Campagna, ecc.

Panel

E’ un campione di famiglie o di individui utilizzato per ricerca continuativa, nel caso di Auditel per la misurazione della TV “tradizionale” e per la “profilazione” e “deduplicazione” degli ascolti della TV “Digital”. Auditel ha costruito e mantiene due tipi di Panel: un People Meter Panel composto da 5.700 famiglie e un Set Meter Panel di 10.300 famiglie, che insieme costituiscono il “SuperPanel” Auditel.

Part of Original Content

Con riferimento ai Contenuti On Demand, viene classificato come Part of Original Content o “Clip” uno spezzone di un contenuto televisivo.

Passaggio

Uno Slot di un Canale Lineare che contiene un determinato programma e i suoi eventuali contenuti pubblicitari. Alcuni Contenuti Editoriali possono avere un solo Passaggio su un unico Canale Lineare, altri possono avere un Primo Passaggio e una o più Repliche, su uno o più Canali Lineari.

Pay Per View

E’ una modalità di fruizione in cui ciascun contenuto viene pagato dall’utente singolarmente. Si può applicare alla visione di un singolo contenuto di un canale lineare (ad esempio, una partita di calcio su un canale di sport) oppure a un singolo contenuto On Demand (ad esempio un film scelto da una library)

PC (Tipologia di Device)

Insieme di Desktop e Laptop (e alcuni ibridi Laptop/Tablet)

People Meter

Un’apparecchiatura che, oltre a misurare passivamente l’attività di un TV, è dotata di un display e di un telecomando, per consentire agli spettatori di tale TV di registrarsi quando si trovano all’ascolto.

People Meter Panel

Un Panel di Famiglie Televisive in cui ciascun TV dell’abitazione principale viene misurato con un People Meter, e i cui Membri e Ospiti hanno il compito di registrarsi quando si trovano all’ascolto della TV.

Periodo

Un insieme, continuo o non continuo, di Giornate Auditel definito nella Richiesta dell’Utente.

Peso

Vedi Fattore di Espansione

Pianificazione

Il processo di selezione degli Slot di una Campagna Pubblicitaria, per massimizzare gli obiettivi di comunicazione indicati dal cliente della Campagna.

Piattaforme di Distribuzione

Nella TV “Digital”, una Piattaforma di Distribuzione è un sistema organico per la visione di Canali Lineari e/o Contenuti On Demand. Ogni Piattaforma di Distribuzione è gestita da un Player Owner specifico e ha in generale un proprio consumer brand, diverso da quello di eventuali altre Piattaforme di Distribuzione appartenenti allo stesso Player Owner.

Piattaforme di Trasmissione

Per Piattaforma di Trasmissione (spesso chiamata semplicemente “Piattaforma”) si intende una modalità di distribuzione del segnale televisivo in modalità broadcasting. Le Piattaforme di Trasmissione attualmente misurate da Auditel sono DTT (Digital Terrestrial Television), DST (Digital Satellite Television), IPTV (TV che utilizza l’Internet Protocol). La TV “Digital” (tecnicamente “Over-The-Top Television”, distinta dall’IPTV in quanto utilizza una piattaforma aperta e non direttamente gestita) può essere considerata un’ulteriore Piattaforma di Trasmissione.

Player Owner

Un’azienda che possiede e/o gestisce una o più Piattaforme di Distribuzione digitali.

Polling

Il processo notturno (dalle 2 in poi) in cui i meter inviano i dati di ascolto raccolti durante la Giornata Auditel.

Ponderazione

Vedi Espansione

Post-Roll

Una Pubblicità Dinamica (X-Roll) inserita alla fine di un Contenuto On Demand.

Post-valutazione

Il calcolo dei risultati di una Campagna Pubblicitaria, sul Target della campagna stesso ed espresso in termini di GRP, Frequenza Media, R&F, ecc.

Pre-Roll

Una Pubblicità Dinamica (X-Roll) che precede la visione di un contenuto On Demand oppure l’avvio della visione di un canale lineare

Prime Time

E’ l’orario “di punta” della Televisione. In Italia, il Prime Time inizia ufficialmente alle 20:30:00 e termina alle 22:29:29. Tuttavia, si è andato progressivamente diffondendo l’uso del “Prime Time” compreso tra le 21:00:00 e le 22:59:59.

Primo Passaggio

Il primo Passaggio di un determinato Contenuto Editoriale (in contrapposizione alle Repliche). Normalmente avviene su un singolo Canale Lineare, ma in alcuni casi può avvenire in “Simulcast” su più Canali Lineari in contemporanea.

Pubblicità Dinamiche

Pubblicità che, diversamente dalle pubblicità statiche, possono essere diverse per diversi spettatori. Le pubblicità dinamiche possono in certi casi sostituire le pubblicità statiche previste nel palinsesto di un canale lineare. Includono gli X-Roll delle TV “Digital” (cioè Pre-, Mid- e Post-Roll) ma anche altri metodi di sostituzione dinamica delle pubblicità statiche, come ad esempio il sistema AdSmart di Sky che opera attraverso il Satellite.

Pubblicità Statiche

Si tratta delle tradizionali pubblicità TV inserite all’interno di un Canale Lineare, identificabili ex post grazie al Palinsesto o Log del canale.

Publisher

Vedi “Editore”

PVR

Personal Video Recorder: Sinonimo di DVR

^

Q

QUOTA-D

La QUOTA-D (“Quota – Digital”) è una metrica concettualmente simile alla Share della TV “Tradizionale”, ma al contempo profondamente diversa perché la misurazione della TV “Digital” include solo una parte dei Player Owner e degli Editori (non si può infatti prescindere, in questo ambito, dalla collaborazione dei soggetti misurati). E’ il rapporto tra il TTS-D dei Canali Lineari e/o Contenuti On Demand e/o Pubblicità Dinamiche specificati nella Richiesta dell’Utente, e il TTS-D di tutti i Canali Lineari e/o Contenuti On Demand e/o Pubblicità Dinamiche rilevati, entrambi calcolati sul Periodo, Fascia Oraria, Tipo/i di Device, Out of Country, Tipo di Contenuto (Canali Lineari / Contenuti On Demand / Pubblicità Dinamica) e Modalità di Visione (Live, Time Shifted, On Demand) eventualmente specificati nella Richiesta dell’Utente.

^

R

R&F

Acronimo di “Reach And Frequency”. E’ l’insieme delle Reach di una Campagna Pubblicitaria, o di una Schedule Editoriale, calcolate con diversi livelli di Frequenza: ovvero la Reach 1+ (numero o percentuale di Individui che hanno visto almeno uno Spot o almeno un Passaggio), la Reach 2+ (numero o percentuale di Individui che hanno visto almeno due Spot o almeno duePassaggi), e così via.

Re-run

Vedi “Replica”

Reach

La Reach può essere espressa come numero assoluto oppure in percentuale. Nel primo caso è equivalente ai Contatti Netti. Nel secondo, è il rapporto tra i Contatti Netti e la Dimensione del Target.

Regioni

Le venti regioni amministrative italiane. Si tratta di Target di Espansione. La Golden Rule Auditel consente di creare Target con Ospiti basati sulla Regione (quindi assumendo convenzionalmente che gli ospiti provengano dalla stessa regione della famiglia ospitante).

Replica

Uno dei Passaggi di un Contenuto Editoriale successivi al Primo Passaggio. Può avvenire sullo stesso Canale Lineare del Primo Passaggio oppure su un Canale Lineare diverso.

Responsabile Acquisti

Identifica, all’interno di ciascuna famiglia, la persona che decide quali prodotti di prima necessità acquistare. Per semplicità, si identifica sempre una e una sola persona per ciascuna Famiglia Televisiva. Auditel identifica anche i Target dei Responsabili Acquisti che hanno un’attività lavorativa esterna, che hanno figli nelle di 0-3 anni, 4-7 anni e 8-14 anni.

Ricerca di Base

La Ricerca di Base è una grande indagine campionaria, che interroga 20mila famiglie all’anno con sistema CAPI e ha il doppio obiettivo di definire gli Universi delle Famiglie Televisive e degli Individui 4+, e di creare un serbatoio di famiglie da cui viene estratta una parte delle famiglie da reclutare nel SuperPanel.

Richiesta dell’Utente

E’ un insieme di parametri che vengono specificati dall’utente di un software, o da chi ha disegnato un determinato report. Può comprendere il Periodo, la Fascia Oraria, le Modalità di Visione, un insieme di Canali Lineari, una Schedule editoriale o pubblicitaria, ecc.. Per la TV “Tradizionale”, può anche comprendere un Target, la stanza in cui avviene la visione, la dimensione del TV, ecc. Per la TV “Digital” può invece comprendere il Tipo di Device, il tipo di contenuto (Lineare/VOD/Pubblicità Dinamica), il Paese in cui avviene l’ascolto (Italia/Europa/Altro), ecc.

Rotazione di un Panel

Le Famiglie TV che compongono un Panel sono oggetto di Rotazione per due motivi: Rotazione Forzata, cioè determinata dall’esigenza di rinnovare periodicamente e mantenere bilanciato il panel, o per Rotazione Spontanea, cioè per scelta della famiglia panelista, non guidata da Auditel. Gli effetti di tale rotazione sulla R&F vengono corretti con il Modello di Calcolo della R&F, basato sulla distribuzione NBD.

Run

Vedi “Passaggio”

^

S

Schedule editoriale

Una schedule editoriale è l’insieme di uno o più Slot editoriali. Ad esempio, una schedule editoriale può riportare tutti i “run” di un determinato programma trasmesso a diversi orari su uno o più canali, oppure un singolo “run”. Una Schedule Editoriale può essere estratta da un Palinsesto Editoriale o, in certi casi, definita direttamente dall’Utente.

Schedule pubblicitaria

Una schedule pubblicitaria è l’insieme di uno o più Slot pubblicitari. Ad esempio, una schedule pubblicitaria può riportare tutte le occorrenze di una determinata campagna pubblicitaria in un determinato periodo. Una Schedule Pubblicitaria può essere estratta da un Palinsesto Pubblicitario o, in certi casi, definita direttamente dall’Utente.

SD

Definizione standard (Standard definition). E’ lo standard televisivo ancora oggi più utilizzato, che ha un numero di pixel e una qualità di visione meno elevati rispetto all’HD.

SDK

Software Developer Kit. E’ un applicativo che i Player Owners inseriscono nelle proprie App dedicate alla visione di contenuti televisivi digitali, e che invia ad Auditel i relativi dati di ascolto a livello censuario.

Sesso

Maschi / Femmine. E’ un Target di Espansione. Poiché agli ospiti delle famiglie Auditel viene chiesto di registrarsi, specificando il sesso (oltre che la fascia di età), la Golden Rule Auditel consente di creare Target con Ospiti basati sul Sesso.

Set Meter

Un’apparecchiatura che misura passivamente l’attività di un TV (e che, diversamente dal People Meter, non viene dotata di un display e di un telecomando).

Set Meter Panel

Un Panel di Famiglie Televisive in cui ciascun TV dell’abitazione principale viene misurata con un Set Meter, e ai cui Membri e Ospiti (diversamente dal People Meter Panel) non viene chiesto di registrarsi quando si trovano all’ascolto della TV, per ragioni di semplicità e di scalabilità.

Set-Top-Box o STB

Un apparecchio che si collega a un Televisore e può svolgere una o più funzioni: ricevere e decodificare un segnale digitae terrestre o satellitare, registrare dei contenuti video e renderli disponibili alla visione, pausa/rewind/fast-forward, download via internet di contenuti On Demand, ecc.

Share

E’ il rapporto tra il TTS del Canale o dei Canali specificato nella Richiesta dell’Utente, e il TTS del Totale TV, entrambi calcolati sul Periodo, Fascia Oraria, Target, Modalità di Visione ecc. specificati nella Richiesta dell’Utente, moltiplicato per 100. Può essere calcolato sia sul Tempo di Trasmissione che sul Tempo di Visione. Tuttavia, la Share di un Programma può essere calcolata solo sul Tempo di Trasmissione. Ovviamente, la share può anche essere calcolata, invece che sul TTS, su AMR, ATV o TVR, ottenendo sempre lo stesso risultato.

SI codes

E’ una funzionalità del Meter che riceve degli impulsi direttamente da un Set-Top-Box collegato ad esso, che identificano il canale e l’ora di trasmissione attraverso un protocollo condiviso e certificato da terzi. Questo sistema, in Italia, è utilizzato per rilevare direttamente l’attività dei Decoder di Sky.

Simulcast

E’ il caso in cui diversi Canali Lineari trasmettono lo stesso contenuto allo stesso momento, con identico audio. In questo caso, in assenza di SI Codes, tra i vari Canali Lineari candidati dall’Audiomatching, il sistema ne sceglie uno basandosi sull’IR detection oppure sull’insieme degli ascolti della giornata o dei periodi precedenti.

Skippable / Skippabile

Una Pubblicità Dinamica è Skippable se l’utente può interromperne la visione prima del suo termine naturale.

Slot

Una combinazione unica di Canale Lineare, Giornata Auditel, Fascia Oraria. Si applica sia ai Programmi che alle Pubblicità.

Software House

Le “software house” sono delle agenzie che, avendo stipulato un apposito contratto con Auditel, consentono ai Clienti Auditel di accedere ai dati elementari attraverso appositi Applicativi.

Soggetto Pubblicitario

Uno specifico filmato pubblicitario, di norma oggetto di una Campagna Pubblicitaria organizzata su diversi Slot.

SuperPanel Auditel

L’insieme del People Meter Panel e del Set Meter Panel di Auditel.

SVOD

Suscription Video On Demand. Un servizio che, a fronte di una sottoscrizione per un certo periodo, consente di vedere liberamente i contenuti di una determinata libreria On Demand.

Switchover Digitale

Lo spegnimento della televisione analogica, in un intero Paese, a favore della tv digitale. In Italia è avvenuto il 4 luglio 2012.

^

T

Tabelle di Export dei dati della TV “Digital”

Gli ascolti della TV “Digital”, rilevati attraverso l’SDK a livello di Device, vengono esportati giornalmente in quattro diverse Tabelle di Export, aggregate secondo diversi criteri. Gli applicativi delle Software House leggono tali Tabelle e riaggregano i dati contenuti in esse, in modo da rispondere alle Richieste ricevute di volta in volta dagli Utenti. In questa fase, le Tabelle di Export hanno per la TV “Digital” il ruolo che i Dati Elementari hanno per la TV “Tradizionale”.

Target

Un gruppo di Famiglie, o di Membri, o di Membri + Ospiti, definito sulla base di caratteristiche demografiche (Target Demografico) o di comportamento di visione (Target Dinamico) o entrambi

Target “Compliant”

Un Target Demografico che rispetta pienamente la Golden Rule di Auditel. Pertanto può essere liberamente utilizzato eventuali comunicazioni esterne e per negoziazioni commerciali.

Target “Non-Compliant”

Un Target Demografico che non rispetta la “Golden Rule Auditel” e che pertanto può essere utilizzato solo per finalità di studio interne a una singola azienda. Un esempio è costituito dai target definiti sulle caratteristiche della famiglia (ad esempio, Abbonamento a Sky) e che includono eventuali ospiti (perché non è detto che gli ospiti appartengano a loro volta a famiglie abbonate a Sky).

Target Demografico

Un target definito sulla base di caratteristiche demografiche (es. sesso, età, ricezione di determinate piattaforme, sottoscrizione di Pay TV, ecc.). Si noti che alcuni Individui o Famiglie potranno appartenere a tale Target in determinati Periodi, e non appartenere a tale Target in altri (perché nel frattempo è cambiata la loro fascia di età, o l’attività professionale svolta, o il numero di invidui presenti nella Famiglia Auditel).

Target di Espansione

Un target di espansione è un target demografico che viene utilizzato per il processo di espansione giornaliero. Di conseguenza, per un determinato periodo (che a seconda dei casi può comprendere i 12 mesi Auditel che vanno da agosto a luglio, oppure un trimestre Auditel, ecc.) la Dimensione di tale Target di Espansione rimane invariata di giorno in giorno...

Target Dinamico

Un target definito sulla base di comportamenti di visione (ad esempio forti ascoltatori di un determinato programma, persone raggiunte tre volte o più da una determinata campagna pubblicitaria, ecc.), o su una combinazione di caratteristiche demografiche e comportamenti di visione. Si noti che, a differenza del Target Demografico, il Target Dinamico rappresenta un insieme determinato di Individui o di Famiglie, che non cambiano nel tempo (e possono uscire dal Panel senza essere automaticamente rimpiazzati da altri Individui o Famiglie con uguali caratteristiche).

Telecomando del People Meter

E’ un telecomando (o “handset”) che i membri e gli ospiti del panel utilizzano per dichiararsi alla visione di un televisore in funzione.

Tempo di Trasmissione (AKA tempo di recording)

Si applica solo ai canali lineari e indica il tempo in cui un determinato contenuto TV è stato trasmesso (coincide con il Tempo di Visione solo in caso di modalità di visione Live). Gli ascolti dei Programmi e delle Pubblicità vanno calcolati obbligatoriamente sul Tempo di Trasmissione.

Tempo di Visione (AKA tempo di Playback)

Si applica sia ai canali lineari che ai contenuti on demand, e identifica il tempo in cui un determinato contenuto TV è stato effettivamente visto (in caso di canali lineari visti Live, coincide con il Tempo di Trasmissione). Gli ascolti di Canali e Fasce Orarie possono essere condotti sia in Tempo di Trasmissione che in Tempo di Visione, assumendo significati diversi (ad esempio, nel primo caso si possono calcolare gli ascolti dei Programmi trasmessi in Prime Time dal Canale Lineare X, anche se registrati e visti successivamente, mentre nel secondo caso si possono calcolare gli ascolti avvenuti in Prime Time dei contenuti del Canale Lineare X, anche se registrati in precedenza).

Threshold di Legitimate Streams

E’ un numero minimo di Legitimate Streams, stabilito da Auditel e attualmente fissato a 50. Nel caso in cui un Programma On Demand, oppure un insieme di Pubblicità Dinamiche, risulti avere un numero di Legitimate Streams inferiore a tale soglia, tutte le metriche relative ad essa vengono “oscurate”, rimpiazzandole con un asterisco o altro segno convenzionale.

Time Shifted o Time Shifted Viewing

Vedi Ascolto Differito

TimeBand

Vedi Fascia Oraria.

Tipo di Contenuto

Vedi Content Type.

Tipo di Device

Con riferimento alla TV “Digital”, le Tipologie di Device sono: a) Mobile, a sua volta distinto in Smartphone e Tablet, b) PC, che comprende Desktop, Laptop e alcuni ibridi Laptop/Tablet, c) TV Scren, che include una varietà di device connettibili allo schermo TV tradizionale, tra cui Console Giochi, Set-Top-Box e Mini-Set-Top-Box, ecc. d) “Other” e “Non determinato”

Titolo di Studio

Auditel censisce i singoli Membri del Panel nei seguenti livelli di Titolo di Studio: Nessuno, Elementari, Medie Inferiori, Medie Superiori, Laurea. Si tratta di Target di Espansione.

Total Time Spent

Vedi TTS

Total Time Spent – D

Vedi TTS-D

TSV+1… TSV+7

TSV = “Time Shifted Viewing”. Ascolto Differito di un canale lineare che avviene nella giornata Auditel “+X” rispetto alla giornata Auditel in cui è avvenuta la trasmissione e la registrazione. Un contenuto registrato nella giornata Auditel di martedì (compresa tra le 2 di martedì e l’1:59 di mercoledì) e visto nella giornata Auditel del giovedì successivo (compresa tra le 2 di giovedì e l’1:59 di venerdì) sarà classificato come TSV+2.

TTS

Acronimo di Total Time Spent o Tempo Totale Speso. E’ la somma del tempo che ciascun Individuo o Famiglia ha dedicato a guardare determinati contenuti editoriali e pubblicitari, all’interno delle specifiche della Richiesta dell’Utente. Se ad esempio 1.000.000 di individui ha visto mediamente 10 minuti di un deterimato programma, il TTS è uguale a 10.000.000 minuti, o 600.000.000 secondi. Per la TV Tradizionale (diversamente dalla TV “Digital”) il TTS non è molto utilizzato come metrica a sé, ma è comunque alla base di varie altre metriche come AMR, ATV e ATS.

TTS-D

Acronimo di “Total Time Spent – Digital”. E’ calcolato sommando tutti i secondi in cui ciascun Device ha visualizzato determinati contenuti editoriali e pubblicitari, all’interno delle specifiche della Richiesta dell’Utente.
E’ l’equivalente del TTS della TV “Tradizionale”, ma riferito a un Device, invece che a un Individuo o una Famiglia.

TTS-D-DAILY-AVERAGE

E’ la media giornaliera del TTS-D. E’ uguale a TTS-D diviso il numero di giorni del Periodo.

TV “Digital”

Nella terminologia Auditel, con TV “Digital” si intende l’insieme degli ascolti che avvengono su Device Digitali diversi dalla classica TV, con tecnologia “Over-The-Top” (protocollo internet su piattaforma aperta e non direttamente gestita).

TV “Tradizionale”

Nella terminologia Auditel, con TV “Tradizionale” si intende l’insieme degli ascolti che avvengono sullo schermo televisivo e, in Italia, primariamente attraverso le Piattaforme di Distribuzione DTT, DST, IPTV.

TV Analogica

TV trasmessa con modalità analogica. In Italia, lo spegnimento della televisione analogica è avvenuto il 4 luglio 2012.

TV Digitale

TV trasmessa con modalità digitale. In senso stretto, dopo lo Switchover, la TV Digitale comprende tutta la TV visibile in Italia (DTT, DST, IPTV, TV via Web). Attenzione alla differenza tra il concetto di TV Digitale e il termine “TV Digital” a cui Auditel assegna un ambito più determinato (Vedi TV “Digital”).

TV Rating

Vedi TVR

TV Screen (Tipologia di Device)

Una varietà di device connettibili allo schermo TV tradizionale, tra cui Console Giochi, Set-Top-Box e Mini-Set-Top-Box, ecc.

TV via cavo

Un sistema di trasmissione TV che utilizza un cavo invece che onde radio (anche se, in senso stretto, questa definizione può comprendere anche l’IPTV e l’OTT TV, normalmente il termine “TV via cavo” si riserva a sistemi dedicati, poco diffusi in Italia, la cui costruzione in molti casi ha preceduto l’avvento del Protocollo Internet).

TVR

Acronimo di “TV Rating”. E’ il rapporto tra AMR e Dimensione del Target, moltiplicato per 100. Poiché il Target include anche gli Individui o le Famiglie che nel periodo e nella fascia oraria richiesti dall’Utente non guardavano la TV, il TVR è di norma più basso rispetto alla Share.

^

U

Universo Famiglie Televisive

E’ una stima della numerosità e della struttura delle Famiglie Televisive, intese come insiemi di soggetti legalmente residenti in Italia, di nazionalità o straniera, che coabitano nella stessa unità abitativa per almeno sei mesi all’anno, anche non continuativi (Vedi “Famiglia Televisiva”). Tale stima viene condotta da Auditel utilizzando come fonti i dati dell’ultimo Censimento Istat disponibile, la propria Indagine di Base e i dati della Base Clienti delle Piattaforme Televisive che ne facciano richiesta e che si sottopongano a un apposito processo di certificazione approvato da Auditel (il che attualmente avviene solo per Sky Italia).

Universo Individui 4+

E’ una stima della numerosità e del profilo degli Individui di 4 anni compiuti o più, legalmente residenti in Italia, di nazionalità italiana o straniera. Tale stima viene condotta da Auditel utilizzando come fonti i dati dell’ultimo Censimento Istat disponibile, la propria Indagine di Base e i dati della Base Clienti delle Piattaforme Televisive che ne facciano richiesta e che si sottopongano a un apposito processo di certificazione approvato da Auditel (il che attualmente avviene solo per Sky Italia).

Unskippable / Non Skippabile

Una Pubblicità Dinamica è Unskippable se l’utente non è abilitato ad interromperne la visione prima del suo termine naturale.

User Request

Vedi “Richiesta dell’Utente”

Utente

E’ l’utilizzatore degli Applicativi che consentono di analizzare i dati Auditel.

^

V

Viewability

La Viewability è, in senso stretto, la possibilità di un contenuto pubblicitario riprodotto su uno schermo digitale di essere effettivamente erogato sullo schermo. Questa tematica è particolarmente rilevante nella misurazione della TV “Digital” dove la visualizzazione a schermo intero non è necessariamente la norma.

VOD

Vedi Ascolto On Demand

VOSDAL

Viewing On Same Day As Live. Ascolto Differito di un canale lineare che avviene nella stessa giornata Auditel in cui è avvenuta la trasmissione e la registrazione.

^

X

X-Roll

Termine generico per Pre-, Mid- e Post-Roll. Equivale in sostanza a Pubblicità Dinamiche.

a b c d e f g h i j l m n o p q r s t u v x